Come Realizzare un Giardino Adatto ai Bambini

Se disponi di un’area all’aperto, puoi realizzare un giardino a misura di bambini che consenta ai tuoi figli di giocare al sicuro e di poter esercitare l’antico mondo della scoperta. Si tratta di piccoli suggerimenti che renderanno più sicura l’area di gioco e nello stesso tempo consentiranno una vita all’aria aperta che sarà tonificante per il loro fisico.

Per poter utilizzare in assoluta libertà gli spazi liberi del tuo giardino, i bambini, ed eventualmente i loro compagni di giochi, dovranno avere a disposizione un’area totalmente sicura, questo significa che non vi devono essere piante dannose o potenzialmente pericolose, in quanto si sa che i bambini sono molto curiosi e per questo è bene prevenire i percoli.

Evita quelle piante tossiche come l’oleandro, il ricino il tasso, il maggiociondolo, la tuia e il falso ginepro, procurati delle schede botaniche per saperle riconoscere, se non sei sicuro della loro presenza nel tuo giardino o nel giardino dei tuoi vicini. Insegna ai tuoi figli a non giocare con queste piante, anche questo tipo di prevenzione ti cautela contro intossicazioni accidentali al di fuori del tuo giardino.

Evita anche quelle piante spinose, come alcune piante grasse o rampicanti, che potenzialmente, nella foga del gioco possono rappresentare un pericolo per punture accidentali molto dolorose. Se proprio non puoi evitarle mettile insicurezza, con idonea recinzione, tenendo conto che la curiosità dei più piccoli è in grado di superare diversi ostacoli. Utile può anche essere posizionare una sabbiera per bambini in cui possano giocare. Evita anche alberi con legno fragile tipo pioppi e salici che in un eventuale scalata possono rompersi facilmente e provocare rovinose cadute.

Realizza nel tuo giardino spazi coltivati a prato dove i bambini possono giocare liberamente, molto importanti sono le aree con colori vivaci, scegli arbusti da fiore come la forsizia, la spirea, i cotoneastri, il fiore d’angelo, l’escallonia, l’abelia, il mirto, la buddleia. Se ti è possibile crea anche un piccolo boschetto servirà per giocare con una certa privacy. Molto educative sono anche le piante aromatiche da cucina, tipo salvia, rosmarino, timo, maggiorana, erba cipollina, ecc. insegnando al bambino a riconoscerle e far capire che alcune sono buone, altre no.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *