Come Giocare alla Corsa dei Cavalli con le Carte Napoletane

Dopo cena, con gli amici, o durante le feste quando ci si ritrova tutti insieme, quale migliore passatempo se non quello di giocare a carte. Sono molti i giochi possibili da fare; uno tra questi è la “corsa dei cavalli”, un divertente gioco che potrai fare anche tu con i tuoi amici avendo a disposizione un mazzo di carte napoletane. Ecco come fare.

Dopo esserti assicurato che nel mazzo siano presenti tutte e 40 le carte, seleziona le 4 carte dei nove (i cavalli, per intenderci) di tutti e 4 i semi. Dalle restanti carte prendine 10 e disponile verticalmente una sotto l’altra, raccomandandoti che siano coperte. Ora riprendi le 4 carte dei “cavalli” e disponile scoperte una di fianco all’altra, e vicino alla carta che si trova più in basso tra le 10 disposte verticalmente.

Ora è il momento di organizzare il gioco. Ogni giocatore decide con quale cavallo giocare, ossia quale seme sceglie di essere; in questo modo ogni partecipante avrà un suo cavallo, e ogni cavallo potrà avere più di una persona che ha puntato su di lui. Un altro giocatore invece (che non potrà scegliere anche lui un cavallo) gestirà il mazzo di carte rimasto e sarà colui che darà il via alla corsa regolandone l’andamento.

Il giocatore con in mano il mazzo coperto gira una carta, e in base al seme della carta scoperta, il cavallo dello stesso seme della carta avanzerà di una posizione, passando dall’essere di fianco alla carta più in basso, a quella subito sopra. In questo modo, man mano che verranno scoperte le carte, si farà avanzare il proprio cavallo di una postazione. Il cavallo che per primo raggiungerà la carta più in alto, si aggiudicherà la corsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *