Come si Gioca alla Luce Sotto Vuoto

Fino al secolo scorso, la luce artificiale si otteneva con le candele o con le lampade a olio. In alcune città c’era l’illuminazione a gas. Tutti sanno che fu Thomas Edison ad inventare la lampadina elettrica a filamento di carbone, ma non tutti sanno però dovette inventare anche una macchina per produrre il sotto vuoto all’interno della lampadina.

Occorrente
Pila
Filo elettrico
Interruttore
Barattolo a chiusura ermetica
Plastilina
Chiodo
Punzone

Se sei un bambino a leggere, e vuoi provare a realizzare questa lampadina fatti aiutare da un adulto. Pratica due fori sul tappo del barattolo a 2,5 cm di distanza l’uno dall’altro e introduci nei fori due pezzi di filo elettrico di 5 cm. Togli il rivestimento a un pezzo sottile di filo elettrico dii 3 cm. Ora avvolgi il filo di rame intorno ad un chiodo per farne una spirale.

Dopo aver tolto il chiodo, collega le due estremità del cavo ai due fili, come nel disegno. Chiudi il barattolo ermeticamente mettendo della plastilina attorno ai fori dove passano i due cavetti. Collega i due cavi ai poli di una pila facendoli passare per l’interruttore. Se azioni l’interruttore, il filo di rame diventa rosso e avrai così ottenuto la tua lampadina. Dopo pochi secondi però il filo si fonde.

Se il rame dura più di dieci secondi, accorcia il filamento, altrimenti scaricherai la pila. Ripeti l’esperimento, ma ora dentro al barattolo accendi una candela per bruciare l’ossigeno. Quando la candela si spegnerà, collega i due cavi alla pila e conta quanto tempo passa prima che il filamento fonda. Vedrai che la tua lampadina durerà molto di più.