Cosa Fare se il Frigorifero non Funziona

Se il frigorifero o il congelatore vanno in panne, controllate se la spina sia inserita bene nella presa, che non sia saltato un interruttore o un fusibile dell’impianto, oppure che per errore non sia stato disattivato il termostato. Se la lampada si accende, allora il problema dipende dall’elettrodomestico o dal cavo altrimenti c’è un guasto nella presa o nell’impianto elettrico dell’abitazione.

Fino a quando non riuscirete a riparare il guasto, inserite la spina dell’apparecchio in un’altra presa ma assicuratevi che la prolunga usata sia dello stesso amperaggio dell’apparecchio. Se avete trovato dell’acqua sul pavimento, forse la vaschetta di raccolta dell’acqua è posizionata male oppure è incrinata ed occorre sostituirla. Oppure si è intasato il tubicino di scarico, se è così versatevi dell’acqua calda con un innaffiatoio a collo lungo.

Assicuratevi sempre che il termostato funzioni. Se è così, fate ruotare la manopola per passare ad una temperatura inferiore e aspettate 24 ore prima di ruotarla nuovamente. Controllate il condensatore alla base o nel lato posteriore del frigorifero: se è intasato di polvere, non si raffredderà correttamente. Pulitelo con l’accessorio spazzola o beccuccio dell’aspirapolvere.

Se il frigorifero non raffredda, può essere utile controllare che la porta sia chiusa e se la guarnizione è lacerata, deteriorata o danneggiata e sostituitela. Se invece la guarnizione è in buone condizioni, il frigorifero potrebbe non appoggiare perfettamente sul pavimento, quindi regolate i piedini. Altre possibili cause possono essere trovate in questa guida sul frigorifero che non raffredda di Luigi Raimondi.

Queste piccole accortezze, serviranno sicuramente a dare lunga durata al vostro frigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *