Come Fare lo Scollo Quadrato

Per la larghezza della scollatura dopo aver eseguito gli scalfi suddividere il numero delle maglie rimaste in 3 parti di cui 1 corrisponde alla scollatura e le altre 2 alle spalle. A tutti coloro che sono interessati chiedo di seguirmi in questo argomento molto attentamente.

Per il dietro della scollatura quadrata lavorarlo fino a 3 cm dall’inizio della spalla, poi mettere le maglie destinate alla scollatura in sospeso su un ferma-maglie. Proseguire sulle due parti separatamente, poi intrecciare le maglie delle spalle (oppure lasciarle in sospeso e cucirle con quelle del davanti).

Per il davanti lavorarlo fino a circa 9 cm dall’inizio della spalla, poi mettere le maglie destinate alla scollatura in sospeso su un ferma maglie. Proseguire sulle due parti separatamente fino all’altezza delle spalle, poi intrecciare le maglie delle spalle (oppure lasciarle in sospeso e cucirle con quelle del dietro).

Per la rifinitura c’è bisogno di una rifinitura piatta, eseguita per esempio a maglia legaccio, a grana di riso o un qualsiasi altro punto fantasia purchè poco elastico. La più semplice è quella di lavorare i bordi lungo i margini contemporaneamente alla scollatura: qualche ferro prima di intrecciare le maglie, lavorare le maglie centrali con il punto dei bordi, quindi proseguire sulle due parti separatamente iniziando e terminando il ferro con un numero di maglie pari a quelle dei bordi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *