Maschere di Bellezza Fai da Te per l’Inverno

Risulta essere arrivato l’inverno e la nostra pelle ha ancora più bisogno di nutrimento e idratazione. Ancora una volta vengono in soccorso della nostra pelle arida e asfittica, gli intramontabili rimedi della nonna, quelli che possiamo realizzare anche in casa e che richiedono prodotti facilmente reperibili e un procedimento semplice da eseguire. Realizzeremo delle maschere a base di frutta e verdura tipiche della stagione fredda. Simbolo di Halloween, la zucca può essere utilizzata per realizzare una maschera sebo riequilibrante, particolarmente adatta per la pelle grassa e mista, o una maschera idratante e illuminante, per ridare luce ad una pelle opaca e stressata.

Essendo ricca di sali minerali e di vitamina A, la polpa della zucca è l’ideale per realizzare una maschera dalle proprietà rinfrescanti, idratanti e leviganti. Per la maschera seboregolatrice vi occorre una fetta di zucca da 250 g. Dopo averla affettata e immersa in acqua bollente, scolatela dopo circa 5-10 minuti. Schiacciatela con una forchetta o un frullino e incorporate nel composto, che risulterà corposo e filamentoso, un cucchiaio di miele e uno di yogurt magro. In tal caso il consiglio resta quello di utilizzare il metodo delle garze, poichè non avendo un componente addensante, la maschera appare fluida e potrebbe colare. Tenetela in posa per circa 15-20 minuti e risciacquate con acqua tiepida.

La maschera levigante e illuminante richiederà sempre l’impiego di 250 g di zucca da bollire e schiacciare, con lo stesso procedimento. Stavolta però vi aggiungeremo una chiara d’uovo e un cucchiaio di miele. Quando il composto diventa omogeneo addizioniamo dell’amido di riso fino ad ottenere la giusta consistenza. Teniamola in posa per 20 minuti e noterete subito l’effetto: la pelle risulterà rimpolpata e compatta già da subito.

La maschera al cachi, che ha effetti antiage ed elasticizzante grazie agli antiossidanti che contiene, è un ottimo rimedio per chi ha bisogno di più turgore e nutrimento. Realizziamola con metà cachi, da schiacciare col mixer e da applicare con il metodo delle garze, poichè potrebbe colare. In caso di epidermidi molto stanche e stressate, con problemi di rughe evidenti, può essere applicata anche 2 volte a settimana.

Iper nutriente, addolcente ed emolliente è la maschera alla castagna. Gli ingredienti sono quattro castagne da lessare e schiacciare, a cui andremo ad aggiungere un cucchiaio di olio d’oliva, uno di latte e uno di miele. La possiamo tenere in posa anche solo per 10 minuti, che è il tempo necessario per notare i primi effetti visibili.

Altra verdura di stagione è il carciofo, che ha grandi proprietà disintossifanti. Per questo è utile per confezionare maschere purificanti e astringenti. Gli ingredienti sono un carciofo, 2/3 di uno yogurt magro o intero, qualche goccia di limone e un cucchiaio di argilla bianca, per rafforzare l’effetto purificante. La prepariamo eliminando parte del gambo e le foglie più dure e sminuzzando la parte centrale dopo averla tagliata a cubetti a cui addizioneremo il resto degli ingredienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *