Come Coltivare il Convolvo

Descrizione: Pianta erbacea perenne con fusto rampicante, avvolgentesi in senso antiorario attorno ai fusti di altre piante angoloso e glabro. Le foglie sono grandi, cuoriformi o sagittate, con orecchiette appuntite e lungo picciolo. I fiori sono bianchi talora striati di rosa pallido, larghi 6-8 cm. Spuntano all’ascella delle foglie tra giugno e settembre e sono imbutiformi; due foglioline larghe ( brattee) alla base nascondono il calice.

Il frutto è una capsula rotondeggiante, quasi nascosta dalle brattee, ha 4 semi.

Dove si trova: Diffuso in tutta l’Europa. molto comune in Italia .Si trova facilmente nei giardini, lungo le siepi, ai margini dei campi, lungo i sentieri di montagna e ai margini dei boschi
Parti che si possono utilizzare: Radice, foglie.
Sostanze attive: Tannino, saliminerali, glucidi, resine

Periodo di raccolta: Le foglie vanno raccolte tra giugno e settembre , le radici in primavera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *